HomeContattiRssAggiungi ai PreferitiVersione accessibile
MENU
 
DI.SCI.TE
Storia   versione testuale
L'Istituto di Scienze religiose di Aversa nasce nel 1979 come Scuola di Teologia per laici e con la revisione del Concordato diviene un Istituto di Scienze Religiose (1986). L'istituzione di nuovi corsi formativi, attenti all'innovazione pedagogico-didattica, hanno raggiunto ottimi risultati sia dal punto di vista della qualità sia dal punto di vista degli iscritti. La sede dispone di una biblioteca continuamente aggiornata e a disposizione di studenti, di ricercatori e di tutti coloro che coltivano la passione della lettura. Presenta un corpo docente specializzato e molto disponibile per il servizio di formazione teologica e di dialogo culturale.
 
Dall'anno accademico 1989/90, l'Istituto conclude una Convenzione con l'ISSR "Apollinare" di Roma, espressione del Pontificio Ateneo "Santa Croce", convenzione che viene ulteriormente aggiornata nel 1997. Nel settembre 2005, l'Arcivescovo- Vescovo diocesano, Mario Milano, chiede al Gran Cancelliere della P.F.T.I.M. (Pontificia Facoltà Teologica dell'Italia Meridionale), Sua Em.za Rev.ma il Card. Michele Giordano, l?erezione canonica dell'Istituto "San Paolo", quale Istituto Superiore di Scienze Religiose di Aversa. Il riconoscimento da parte della Congregazione per l'Educazione Cattolica avviene il 9 ottobre 2007 (Prot. N. 1310/2007).
 
Da quel momento l'Istituto diventa espressione diretta della P.F.T.I.M. di Napoli e per i titoli accademici può autonomamente conferire solo il diploma in Scienze Religiose, mentre per il conseguimento del Magistero in Scienze Religiose, deve far riferimento all'ISSR "S. Matteo" di Salerno (2006/2010). Il primo giugno 2010 la Santa Sede, con un nuovo Decreto di Erezione Canonica, concede all?Istituto di poter conferire i gradi accademici di Laurea in Scienze Religiose (equivalente al Baccalaureato in Scienze Religiose secondo la denominazione ecclesiastica) e la Laurea Magistrale in Scienze Religiose (equivalente alla Licenza in Scienze Religiose secondo la denominazione ecclesiastica).
 
Tale status consente all'Istituto di formare e di preparare scientificamente i docenti, che insegnano Religione Cattolica nelle scuole di ogni ordine e grado e tutti coloro che nelle varie comunità di appartenenza offrono la propria disponibilità nella Catechesi e nella formazione dei fedeli. Preposto alla formazione di coloro che intraprendono il cammino per il conseguimento dei ministeri laicali (ministri straordinari dell'eucaristia, lettori e accoliti) e per il Diaconato permanente.
 
Oggi, l'Istituto può offrire feconda risposta alle esigenze e alla domanda di formazione e cultura religiosa che la diocesi presenta, sviluppando lo studio teologico come un momento orientato all'approfondimento e alla riflessione, condivisa nel dialogo con i fratelli per generare e accrescere la comunione nella fede.
 
Fino a giugno 2014 l'Istituto è stato inserito nel Pontificio Istituto Missioni Estere (P.I.M.E.), una fondazione esclusivamente missionaria sita in Trentola-Ducenta. Da settembre 2014, la Diocesi, nella figura del vescovo, vagliando la possibilità di collocarlo in una nuova sede ad uso esclusivo delle finalità educative ed universitarie che l'Istituto si prefigge, lo ha sistemato nel Seminario vescovile al primo piano, in Aversa (Piazza Normanna,10).